IMG_8488

Dopo tante strade e percorsi presi o lasciati, di incontri, di esperienze sono approdato in questa terra stretta tra monti e mare, in questa terra dove il contatto con il piccolo produttore, il contadino sono alla base della quotidianità, dove la materia prima la fa da padrone, ed è la terra dove ho deciso di aprire il mio ristorante, non da solo, perché il caso vuole arrivi sul mio cammino una dolce ragazza, Chiara, compagna di vita, di lavoro ma soprattutto compagna di questo entusiasmante viaggio.E allora via con i bagagli in mano andiamo alla ricerca di prodotti, di coltivatori, di persone che si succedono uno dopo l’altro e cambiano spesso per progredire ed inventare una cucina fatta di territorio ma diversa…insomma una cucina fatta di tanti profumi e sapori che escono dai classici schemi.E quindi vi offriamo il pane quotidiano prodotto con farine biologiche del Molino Sobrino che si uniscono al lievito naturale, all’olio extra vergine di oliva DOP della riviera dei fiori, alle paste artigianali fatte in casa, al pesce che offre questo mare, ai dolci che sono la mia passione.Perché cucina non è solo quello che mangiamo, ma è il buono, il bello, le sensazioni, le emozioni che ci da un piatto quando lo annusiamo, lo assaporiamo, lo viviamo…. Tutto questo è la mia cucina e a fine giornata in cui niente è sicuro torno a casa e sò con certezza che se aggiungo al cioccolato fuso, rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: questo è un tale conforto!Buon appetito.

Riccardo
IMG_8492